Vous êtes ici : Accueil / Civilisation / XXe - XXIe / Les mouvements des femmes / I primi gruppi femministi in Italia

I primi gruppi femministi in Italia

Par Maurizia Morini : Lectrice d'italien MAE et historienne - ENS de Lyon
Publié par Damien Prévost le 20/11/2007
Con le schede relative alla costituzione dei primi gruppi femministi si è inteso illustrare l'elaborazione prodotta in forma scritta e conosciuta; con questo non si esaurisce, ovviamente, l'ampiezza del fenomeno rappresentato da numerose altre aggregazioni, distribuite capillarmente. Testimonianze orali ci consentono di ricostruire attraverso il ricordo anche altri percorsi individuali e collettivi.

Statuti e carte programmatiche

Con le schede relative alla costituzione dei primi gruppi femministi si è inteso illustrare l'elaborazione prodotta in forma scritta e conosciuta; con questo non si esaurisce, ovviamente, l'ampiezza del fenomeno rappresentato da numerose altre aggregazioni, distribuite capillarmente. Testimonianze orali ci consentono di ricostruire attraverso il ricordo anche altri percorsi individuali e collettivi. Per i documenti costitutivi si è soprattutto utilizzata la recensione di: I movimenti femministi in Italia, a cura di R. Spagnoletti, Roma, Savelli 1976.

Gruppo Demistificazione Autoritarismo Collettivi femminili del movimento studentesco Movimento di liberazione della donna Rivolta femminile Anabasi Fronte italiano di liberazione femminile Cerchio spezzato

Pour citer cette ressource :

Maurizia Morini, "I primi gruppi femministi in Italia", La Clé des Langues [en ligne], Lyon, ENS de LYON/DGESCO (ISSN 2107-7029), novembre 2007. Consulté le 21/09/2018. URL: http://cle.ens-lyon.fr/italien/civilisation/xxe-xxie/le-mouvement-des-femmes/i-primi-gruppi-femministi-in-italia