Accès par volet
Navigation

Aller au contenu. | Aller à la navigation

    Suivez-nous sur
  • icone-facebook
  • icone-twitter

Outils personnels

Vous êtes ici : Accueil / Littérature / Moyen-âge / "Di pensier in pensier, di monte in monte" di Petrarca: il poeta nel paesaggio

"Di pensier in pensier, di monte in monte" di Petrarca: il poeta nel paesaggio

Par Natascia Tonelli : Professore ordinario di Letteratura Italiana - Università di Siena
Publié par Alison Carton-Kozak le 25/01/2022
La lettura proposta per la canzone 129 dei ((Rerum vulgarium fragmenta)) la colloca da un lato in relazione ad altri testi petrarcheschi "montanini", dalla lettera del Ventoso all'epistola metrica dal Monginevro rivolta all'Italia a quella a Barbato dedicata a Selvapiana (lo stesso luogo dove quasi sicuramente anche la canzone 129 dei ((Rerum vulgarium fragmenta)) fu scritta), sottolineando la sua primazia cronologica rispetto a una certa idea di paesaggio; dall'altro ne illustra i contenuti propriamente amorosi. Si tratta di un amore passionale che tipicamente viene denunciato nei termini fisiologici e psicologici della tradizione cavalcantiano-dantesca dell'amore doloroso. Il delirio d'amore, strettamente legato e funzionale alla creatività poetica - come è in questa canzone - rappresenta un'ulteriore, straordinaria testimonianza di quella personalità malinconica che Petrarca fa sua nel ((Canzoniere)) a partire dal sonetto "Solo e pensoso".

Ecouter le podcast

http://video.ens-lyon.fr/eduscol-cdl/2022/ITA_2022_ntonelli_petrarca_04.mp3

 

Questo intervento è stato registrato in occasione delle giornate di studi "Le Canzoniere : un univers de fragments" organizzate all'Università Paris Sorbonne Nouvelle i 13 e 14 gennaio 2022 da Laurent Baggioni e Philippe Guérin (Cerlim/EA 3979 LECEMO – Département d’études italiennes et roumaines). 

NB: Il peut manquer les premières secondes de certaines communications de ces journées d'étude, nous vous prions de nous excuser pour la gêne occasionnée.

Pour citer cette ressource :

Natascia Tonelli, ""Di pensier in pensier, di monte in monte" di Petrarca: il poeta nel paesaggio", La Clé des Langues [en ligne], Lyon, ENS de LYON/DGESCO (ISSN 2107-7029), janvier 2022. Consulté le 06/07/2022. URL: http://cle.ens-lyon.fr/italien/litterature/moyen-age/di-pensier-in-pensier-di-monte-in-monte-di-petrarca-il-poeta-nel-paesaggio