Vous êtes ici : Accueil / Revue de presse / 9 marzo 2016 - Tangenti sugli appalti : 19 arresti

9 marzo 2016 - Tangenti sugli appalti : 19 arresti

Publié par Alison Carton-Kozak le 21/05/2014
Créé le 14/03/2016, kjsp:302509, Page libre

Anas, tangenti sugli appalti: 19 arresti. Indagato un deputato di Forza Italia

Avviso di garanzia a Martinelli, 53 anni. Nuove misure cautelari per i dirigenti e funzionari già finiti in manette a ottobre. Il gip: marciume diffuso. Un imprenditore alla «dama nera»: «Ti ho portato un pensiero... dovere morale»

(Il Corriere della Sera)
Diciannove arrestati e 17 indagati tra dirigenti e funzionari Anas e imprenditori; 800 mila euro, frutto di tangenti, sequestrati; oltre 50 perquisizioni fra Lazio, Sicilia, Calabria, Puglia, Lombardia, Trentino Alto Adige, Piemonte, Veneto,Molise e Campania: passate al setaccio le sedi Anas di Roma, Milano e Cosenza.
Continua a leggere


Appalti pubblici, 19 arresti per tangenti tra dirigenti Anas e imprenditori: coinvolto un deputato

Operazione all'alba a Roma: 250 militari della Guardia di finanza hanno notificato gli ordini di custodia cautelare, eseguite 50 perquisizioni e sequestrati 800mila euro. L'inchiesta condotta dalla polizia tributaria con la procura della capitale. Avviso di garanzia per Martinelli (FI). L'azienda: "Arresti attesi, collaboriamo da mesi"

(Repubblica)
ROMA - La Guardia di finanza sta eseguendo una serie di arresti nell'ambito di un'inchiesta per corruzione negli appalti pubblici. Le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del tribunale di Roma riguardano 19 persone. In gran parte dirigenti e funzionari dell'Anas e imprenditori aggiudicatari di appalti per opere pubbliche di primaria importanza. Coinvolti anche un avvocato e un politico.

Continua a leggere


Inchiesta Anas, la GdF esegue 19 arresti: coinvolto anche un deputato

(Il Sole 24 ore)

Diciannove arresti (16 ai domiciliari, 3 in carcere), 36 indagati (tra cui un politico), 50 perquisizioni, disponibilità finanziarie per 800mila euro sequestrate. È il bilancio dell'operazione «Dama Nera 2» che ha portato all'emissione di un'ordinanza di custodia cautelare a carico di dirigenti e funzionari di Anas Spa, di imprenditori titolari di aziende appaltatrici di opere pubbliche e di un avvocato. I reati contestati, a seconda delle singole posizioni, vanno dalla corruzione per l'esercizio della funzione e per atto contrario ai doveri d'ufficio alla turbata libertà degli incanti, dall'autoriciclaggio al favoreggiamento personale e alla truffa.
Continua a leggere

Pour citer cette ressource :

"9 marzo 2016 - Tangenti sugli appalti : 19 arresti", La Clé des Langues [en ligne], Lyon, ENS de LYON/DGESCO (ISSN 2107-7029), mai 2014. Consulté le 22/04/2021. URL: http://cle.ens-lyon.fr/italien/revue-de-presse/9-marzo-2016-tangenti-sugli-appalti-19-arresti