Vous êtes ici : Accueil / Revue de presse / 4 marzo 2016 - Liberati i due ostaggi in Libia

4 marzo 2016 - Liberati i due ostaggi in Libia

Publié par Alison Carton-Kozak le 21/05/2014
Créé le 04/03/2016, kjsp:300557, Page libre


Libia, liberati Gino Pollicardo e Filippo Calcagno: "Vogliamo tornare urgentemente in Italia"

Erano stati sequestrati la scorsa estate: due loro compagni sono stati uccisi in uno scontro a fuoco. Su un biglietto scrivono: "Stiamo discretamente fisicamente, ma psicologicamente devastati"

(P. Matteucci, Repubblica
TRIPOLI - Sono stati liberati in Libia Gino Pollicardo e Filippo Calcagno, i due operai della Bonatti rapiti il 20 luglio 2015 nella zona di Mellitah, a 60 chilometri da Tripoli, insieme a Salvatore Failla e Fausto Piano,  rimasti uccisi in uno scontro a fuoco tra fazioni rivali.
Continua a leggere



Libia, liberati Calcagno e Pollicardo. Foto e messaggio sul web: stiamo bene ma psicologicamente devastati

La moglie di Pollicardo in lacrime: «L’ho sentito al telefono». E su Facebook le prime dichiarazioni dei due italiani: «Abbiamo bisogno di tornare urgentemente in Italia»

(D. Martirano, Il Corriere della Sera)
La Farnesina ha confermato che i due italiani rapiti in Libia a luglio, Filippo Calcagno e Gino Pollicardo, tecnici della ditta Bonatti, non sono più nelle mani dei loro rapitori, si trovano ora sotto la tutela del Consiglio militare di Sabrata e sono in buona salute. Ad anticipare l’ufficialità della notizia della liberazione erano stati, qualche ora prima, i due ex ostaggi, attraverso un messaggio apparso sulla pagina FacebookEsplora il significato del termine: La Farnesina ha confermato che i due italiani rapiti in Libia a luglio, Filippo Calcagno e Gino Pollicardo, tecnici della ditta Bonatti, non sono più nelle mani dei loro rapitori, si trovano ora sotto la tutela del Consiglio militare di Sabrata e sono in buona salute. 
Continua a leggere


Libia, liberati gli altri due ostaggi italiani. Servizi segreti: «Presto in zona sicura»

(R. Bongiorni, Il Sole 24 ore)

Gino Pollicardo e Filippo Calcagno, i due tecnici della società di costruzioni “Bonatti” di Parma, rapiti nel luglio 2015 sono liberi. La notizia, confermata dalla Farnesina, era stata anticipata dai familiari degli ostaggi.  

Continua a leggere

Pour citer cette ressource :

"4 marzo 2016 - Liberati i due ostaggi in Libia", La Clé des Langues [en ligne], Lyon, ENS de LYON/DGESCO (ISSN 2107-7029), mai 2014. Consulté le 16/06/2021. URL: http://cle.ens-lyon.fr/italien/revue-de-presse/4-marzo-2016-liberati-i-due-ostaggi-in-libia