Accès par volet
Navigation

Aller au contenu. | Aller à la navigation

    Suivez-nous sur
  • icone-facebook
  • icone-twitter

Outils personnels

Vous êtes ici : Accueil / Revue de presse / 3 gennaio 2022 - Via libera alla pillola anti Covid in Italia

3 gennaio 2022 - Via libera alla pillola anti Covid in Italia

Publié par Alison Carton-Kozak le 03/01/2022

Covid, l'Aifa approva la pillola Merck&Co. Da domani in Italia

Presto sarà distribuita alle Regioni: quando, cosa c'è da sapere

(Valeria Pini, La Repubblica, 03/01/22)

La pillola anti Covid di Merck&Co è in arrivo in Italia. Molnupiravir sarà disponibile già da domani, 4 gennaio, nel nostro paese. A farlo sapere il 30 dicembre scorso è stata l'Agenzia italiana del farmaco Aifa nella nota in cui annunciava l'autorizzazione da parte del suo Cts di questo antivirale orale e dell'antivirale remdesivir. Due farmaci "per il trattamento di pazienti non ospedalizzati per Covid con malattia lieve-moderata di recente insorgenza e con condizioni cliniche concomitanti che rappresentino specifici fattori di rischio per lo sviluppo di una forma grave".

Continua a leggere

 

Pillola Merck da oggi in Italia: come funziona e perché sarà usata in casi limitati

(Mauro Evangelisti, Il Mattino, 02/01/22)

Da oggi i medici italiani possono usare il molnupiravir, il farmaco anti Covid autorizzato da Aifa, prodotto da Merck che avrà come nome commerciale Lagevrio. Si tratta di un antivirale e, inizialmente, sarà distribuito in piccoli quantitativi.

Continua a leggere

 

Covid, via libera dell'Aifa a due antivirali: come si assumono e quanto sono efficaci

Autorizzati il Molnupiravir e il Remdesivir: saranno distribuiti alle Regioni dal 4 gennaio. Trattamenti riservati a pazienti non ricoverati con malattia lieve-moderata

(Il Giorno, 30/12/21)

I contagi, soprattutto alla luce dell'esplosione della variante Omicron, continuano ad aumentare. L'emergenza sanitaria non accenna a placarsi, ma intanto aumentano le armi a disposizione per combattere il Covid. L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha autorizzato due antivirali, Molnupiravir e Remdesivir, per il trattamento di pazienti non ricoverati, con malattia lieve-moderata che si è manifestata da pochi giorni e in presenza di condizioni cliniche che rappresentano specifici fattori di rischio per lo sviluppo della malattia grave.

Continua a leggere