Vous êtes ici : Accueil / Revue de presse / 24 settembre 2019 - Trovata in Francia un'opera di Cimabue

24 settembre 2019 - Trovata in Francia un'opera di Cimabue

Publié par Alison Carton-Vincent le 24/09/2019

Trovata in Francia un'opera di Cimabue

(La Repubblica, 23/09/19)

In una casa di Compiègne, a nord di Parigi, è stata trovata un'opera di Cimabue (1240-1302). L'attribuzione è stata certificata dal laboratorio di periti Turquin, esperto in arte antica. Il "Cristo deriso" è un dipinto su legno di piccole dimensioni (25,8 cm per 20,3 cm), il cui valore è stimato tra i quattro e i sei milioni di euro. Era appeso a un muro, tra il salone e la cucina, e chi lo vedeva tutti i giorni ha sempre pensato che si trattasse di ua banale icona. Fino a che un'anziana componente della famiglia che vive in quella casa non ha deciso di segnalarlo alla casa d'Asete Actéon, che l'ha fatto valutare dalla Maison Turquin. L'opera, dipinta a tempera a uovo su fondo d'rato, sarà messa all'asta a Senlis il 27 ottobre. Il ritrovamento ha dell'eccezionale anche perché i lavori di Cimbaue sono rarissimi. 

Continua a leggere

 

Cimabue: découverte exceptionnelle d’un inédit du maître italien à Compiègne

(Le Figaro, Béatrice de Rochebouët, 23/09/19)

EXCLUSIF - Accroché dans une cuisine, ce panneau de bois que ses propriétaires pensaient être une icône a été authentifié. Il est l’œuvre du célèbre maître italien de la pré-Renaissance. L’expert Éric Turquin a fait cette excitante découverte mise aux enchères, le 27 octobre, à Senlis. Pour une estimation de 4 à 6 millions d’euros.

La peinture ancienne fait souvent l’objet de découvertes dont le marché de l’art raffole. Celle-là est de taille puisqu’il s’agit d’un petit panneau (20,3 x 28,5 cm) que des mois de recherches ont permis d’attribuer à Cenni di Pepo, dit Cimabue (vers 1240 , Florence - 1302 , Pise?), l’une des plus grandes figures de la pré-Renaissance italienne, plus rare encore que Giotto, le grand maître florentin du XIVe siècle. Aucune de ses oeuvres n’est encore jamais passée aux enchères.

Continua a leggere

 

Scoperta in Francia un’opera sconosciuta di Cimabue: è stimata 6 milioni di euro 

Era appeso tra la cucina e il soggiorno in una casa a Compiegne

(La Stampa, 23/09/19)

Un dipinto attribuito a grande pittore italiano Cimabue, che era appeso tra la cucina e il soggiorno in una casa a Compiegne, a nord di Parigi, è stato scoperto casualmente e sarà messo in vendita. Lo ha rivelato il Canibet Turquin, esperto in opere d'arte di antichi maestri. "Il Cristo deriso" è il tema di questo piccolo dipinto, (25,8 cm per 20,3 cm), e probabilmente faceva parte di un Dittico del 1280 nel quale erano rappresentate su otto pannelli di dimensioni simili alcune scene della Passione di Cristo.

Continua a leggere