Vous êtes ici : Accueil / Revue de presse / 2 marzo 2018 - Tajani candidato premier di Forza Italia

2 marzo 2018 - Tajani candidato premier di Forza Italia

Publié par Alison Carton-Vincent le 02/03/2018

Chi è Antonio Tajani, il candidato premier scelto da Berlusconi

Eletto presidente del Parlamento europeo a gennaio 2017, ha un passato da monarchico. Fu tra i fondatori di Forza Italia nel 1994. E nel 2014 rinunciò ai 468 mila euro dell’indennità di commissario Ue

(La Repubblica, 02/03/18)

Antonio Tajani, 64 anni, nato a Roma, è il candidato premier scelto da Silvio Berlusconi. Nel gennaio 2017 fu eletto presidente del Parlamento della Ue, primo italiano dopo quattro decenni (l’ultimo fu Emilio Colombo nel 1977-79) a guidare l’assemblea di Strasburgo.

Laurea in legge alla Sapienza, ex giornalista, «abitudini semplici come la pizza settimanale con moglie e i due figli in una trattoria del Pinciano» (come raccontava Paolo Valentino sul Corriere un anno fa), Tajani ha alle spalle una lunga carriere costruita spesso fuori dalla ribalta mediatica.

Ex studente del Liceo Tasso di Roma - negli stessi anni di Paolo Gentiloni ma schierato sul fronte opposto - in gioventù fu militante del Fronte Monarchico Nazionale, poi cronista d’interni e inviato di esteri per «il Giornale» di Montanelli, prima di approdare alla politica con Silvio Berlusconi. Tajani fu infatti tra i fondatori di Forza Italia nel 1994 e fu portavoce del presidente del Consiglio nel primo governo Berlusconi.

Continua a leggere

 

Berlusconi ufficializza: il candidato premier è Tajani

“Il nostro primo nome è quello”, ha detto il leader di Forza Italia

(La Stampa, 28/02/18)

Conto alla rovescia in vista delle elezioni del 4 marzo, solo 48 ore e poi sarà silenzio elettorale. E nel centrodestra si sparano le ultime cartucce per guadagnare solo un voto in più, anche rispetto all’alleato. Lo stesso evento unitario di giovedì al tempio di Adriano (appuntamento alle 15), rientra in una mirata strategia, quella che guarda al bene della coalizione.

Intanto il leader di Forza Italia ha ribadito che il nome del candidato premier in caso di vittoria: «Il nostro primo nome è quello di Antonio Tajani, attuale presidente del Parlamento Europeo». Lo ha detto ospite della Tribuna elettorale su Rai 2. «Il presidente del Parlamento europeo ha una grande responsabilità. Ma Antonio, che con me ha fondato Forza Italia, - ha aggiunto - è la persona migliore per ricoprire un ruolo così importante per il nostro paese».  

Continua a leggere

 

«Noi 4 eroi». Poi Berlusconi annuncia: Tajani è il candidato premier di Forza Italia

L'annuncio dell'ex premier a Matrix: «l'attuale presidente del Parlamento europeo ha finalmente sciolto la riserva e ha dato la disponibilità a guidare il prossimo governo di centrodestra». E lui accetta via Twitter

(Dino Martirano, Il Corriere della Sera, 01/03/18)

Per la comunicazione ufficiale Silvio Berlusconi sceglie Matrix su Canale 5. E alle 22 dichiara: «Sono lieto di potervi annunciare una buona notizia. L’attuale presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha sciolto la riserva e ha dato la disponibilità a guidare un governo di centrodestra». Passano pochi minuti e il diretto interessato conferma con un tweet di aver «dato la disponibilità». Le voci e le indiscrezioni trovano dunque conferma anche se subito dopo lo stesso presidente di Forza Italia chiarisce: «Un eventuale passo indietro di Matteo Salvini dipende da lui e dagli altri membri dell’alleanza. Anche perché la lealtà è assoluta: il candidato alla presidenza del Consiglio lo indica il partito che avrà più voti». Assicura che i suoi “alleati” sono stati informati e poi c’è tempo per l’indicazione di un altro nome, quello di Guido Bertolaso. «È stato infangato da accuse infamanti per otto anni ed è stato assolto - scandisce Berlusconi - quindi sarà nella squadra di governo».

Continua a leggere

 

Berlusconi: "Tajani ha sciolto la riserva, sarà candidato premier"Berlusconi: "Tajani ha sciolto la riserva, sarà candidato premier"

Il leader di Fi sale sul palco con Salvini, Meloni e Fitto, per la prima volta. E prova a fare il mattatore della coalizione. Ma lui e il leader del Carroccio si lanciano varie punzecchiature. Il Cavaliere assicura: "Mai inciuci, anche se non dovessimo avere la maggioranza". In serata, da Matrix, l'annuncio che potrebbe irritare gli alleati. Mentre Verdini dice: "Voto Berlusconi e voto Renzi. Deve risorgere il Nazareno". Ma a far discutere è soprattutto un fuorionda sui pronostici elettorali

(La Repubblica, 01/03/18)

ROMA - Il colpo di teatro arriva in serata, quando Silvio Berlusconi dice: "Sono lieto di potervi annunciare una buona notizia, l'attuale presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha finalmente sciolto la riserva e ha dato la disponibilità a guidare il prossimo governo di centrodestra".  L'ha detto ospite di Matrix mentre nessun accenno alla candidatura era arrivato durante il comizio del pomeriggio insieme agli altri leader della coalizione. E via Twitter è arrivata la conferma del numero uno dell'Europarlamento: "Ringrazio Berlusconi per la stima, gli ho dato la disponibilità a servire l'Italia. Ora ogni ulteriore decisione spetta ai cittadini e al presidente della Repubblica".

Continua a leggere