Vous êtes ici : Accueil / Revue de presse / 15 novembre 2018 - Il Decreto Genova è legge: 167 i sì.

15 novembre 2018 - Il Decreto Genova è legge: 167 i sì.

Publié par Alison Carton-Vincent le 15/11/2018

Dl Genova, dal Senato «sì» definitivo. Pugno alzato di Toninelli, è bagarre

(Nicola Barone, Il Sole 24 Ore, 15/11/18)

Sì definitivo dell'Aula del Senato al decreto legge Genova che prevede la nomina del commissario straordinario e detta le procedure per la ricostruzione del ponte Morandi crollato lo scorso 14 agosto. Hanno votato a favore 167 senatori, contro 49, sono stati 53 gli astenuti. A Palazzo Madama il dibattito e le fibrillazioni politiche (nella maggioranza nel Movimento cinque stelle e nell'opposizione in Fi) hanno riguardato l'articolo 25 del provvedimento con le misure sul condono relative a Ischia. Un articolo prima modificato durante l'esame nelle commissioni Lavori Pubblici e Ambiente e poi ‘ripristinato' dall'Assemblea nel testo approvato dalla Camera. Delle opposizioni, il Pd ha dichiarato il voto contrario, Forza Italia l'astensione e FdI il voto a favore.

Continua a leggere

 

Decreto Genova, disco verde al Senato con 167 sì: è legge. Ma è bagarre per il pugno alzato di Toninelli

La presidente Casellati sospende la seduta. Alla ripresa, la replica del ministro e un minuto di silenzio in ricordo dei morti del Ponte Morandi

(La Repubblica, 15/11/18)

A tre mesi dal crollo del ponte Morandi, è legge il decreto su Genova e altre emergenze. Il testo è stato approvato in via definitiva dal Senato con 167 voti favorevoli, 49 contrari e 53 astensioni. Il provvedimento era passato alla Camera il primo novembre, dopo una seduta notturna.

Dopo il voto il ministro dei Trasporti e Infrastrutture Danilo Toninelli, presente in aula, alza il pugno in segno di vittoria, scatenando la vibrante protesta delle opposizioni. Nell'emiciclo scoppia la bagarre, al punto che la presidente Elisabetta Casellati è costretta a sospendere la seduta.

Continua a leggere

 

Il decreto Genova è legge: approvato in Senato con 167 sì e 49. Toninelli in aula esulta con il pugno alzato

A tre mesi dal crollo del ponte Morandi, è legge il decreto su Genova e altre emergenze. Il testo è stato approvato dal Senato con 167 voti favorevoli, 49 contrari e 53 astensioni

(Il Corriere della Sera, 15/11/18)

A tre mesi dal crollo del ponte Morandi, è legge il decreto su Genova e altre emergenze. Il testo è stato approvato dal Senato con 167 voti favorevoli, 49 contrari e 53 astensioni. Il provvedimento era passato alla Camera il primo novembre, dopo una seduta notturna.

A Palazzo Madama il dibattito e le fibrillazioni politiche (nella maggioranza nel Movimento cinque stelle e nell’opposizione in Fi) hanno riguardato l’articolo 25 del provvedimento con le misure sul condono relative a Ischia. Un articolo prima modificato durante l’esame nelle commissioni Lavori Pubblici e Ambiente e poi «ripristinato» dall’Assemblea nel testo approvato dalla Camera. Delle opposizioni, il Pd ha dichiarato il voto contrario, Fi l’astensione e FdI il voto a favore.

Continua a leggere