Vous êtes ici : Accueil / Civilisation / XXe - XXIe / Seconde guerre mondiale / L'Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea

L'Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea

Publié par Damien Prévost le 03/12/2008

L'ISGREC è uno degli istituti di più recente costituzione, nato non tanto sulla spinta di preesistenti associazioni partigiane, ma dalla volontà di creare nella provincia di Grosseto un centro di documentazione e ricerca sulla storia contemporanea, all'interno di una rete nazionale caratterizzata anche da un impegno civile sui valori della democrazia. Nel corso dei quasi quindici anni della sua esistenza ha contribuito a colmare il vuoto di conoscenze sulla storia locale del Novecento, con ricerche su fascismo, Resistenza, età repubblicana. Ha costituito un significativo patrimonio di fondi archivistici, attraverso donazioni o depositi, e una biblioteca di circa 5000 volumi, aperta al pubblico e inserita nel sistema bibliotecario provinciale. Si è proposto con progetti scientifici e con l'offerta di servizi culturali al territorio, creando un fruttuoso sistema di relazioni con le istituzioni scolastiche e gli enti locali. È punto di riferimento per stage di studenti universitari, sede di aggiornamento per insegnanti e di laboratori per studenti. Si è caratterizzato nel tempo per l'attrazione di giovani laureati in storia (spesso inseriti in percorsi di formazione postlaurea presso università o istituti della rete), che collaborano alla cura dell'archivio, alla realizzazione di ricerche ed all'attività editoriale. Dall'insieme di queste attività sono derivate pubblicazioni sia di carattere scientifico che didattico, mostre permanenti, produzioni multimediali. All'ISGREC è affidata la progettazione di iniziative previste dal calendario della memoria (memoria della Shoah, Giornata del ricordo, memoria della Repubblica...).

Su incarico dell'Amministrazione provinciale di Grosseto, ha in gestione il Centro Documentazione Donna, originariamente biblioteca specializzata, ora divenuto luogo di produzione e diffusione di cultura di genere.

Si segnalano, tra gli ultimi temi cui è stata dedicata particolare attenzione con acquisizione di fondi archivistici, lavoro di ricerca e attività didattica: la storia del Confine orientale nel Novecento, la persecuzione fascista degli ebrei in Toscana, la cura della malattia mentale nel territorio provinciale, la storia delle donne tra seconda guerra mondiale e anni Settanta, l'evoluzione della società locale nella seconda metà del Novecento. A cura di Luciana Rocchi

Pour citer cette ressource :

"L'Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea", La Clé des Langues [en ligne], Lyon, ENS de LYON/DGESCO (ISSN 2107-7029), décembre 2008. Consulté le 29/05/2020. URL: http://cle.ens-lyon.fr/italien/civilisation/xxe-xxie/seconde-guerre-mondiale/l-istituto-storico-grossetano-della-resistenza-e-dell-eta-contemporanea